BLOG

14 Lug 2022
digital marketing agenzia comunicazione pavia pyg

Cos’è il digital marketing?

Cos’è il digital marketing?

Da un punto di vista generale, il marketing è la pratica di identificare e soddisfare i bisogni dei clienti.

Questo è un compito particolarmente importante nel contesto aziendale, poiché grazie al marketing è possibile guidare i lead in entrata, ovvero potenziali clienti che mostrano interesse, e farli diventare veri e propri clienti fidelizzati.

Il ciclo di marketing tradizionale prevede un’analisi dell’orientamento al mercato, del mix di prodotti e dell’ambiente aziendale.

Con l’esplosione della tecnologia digitale, compreso l’uso diffuso e pervasivo di computer e smartphone, le aziende hanno iniziato a sperimentare nuove tattiche di marketing. Nasce così il marketing digitale.

Quali sono le basi del digital marketing?

In poche parole, il marketing digitale si riferisce a qualsiasi metodo di marketing condotto tramite dispositivi elettronici che utilizzano una qualche forma di computer. Ciò include gli sforzi di marketing online condotti su Internet. Nel processo di conduzione del marketing digitale, un’azienda potrebbe sfruttare siti Web, motori di ricerca, blog, social media, video, e-mail e canali simili per raggiungere i clienti.

A differenza del marketing tradizionale, che è statico e spesso definito comunicazione “unidirezionale”, il marketing digitale è un processo dinamico e in continua evoluzione. In altre parole, i clienti non possono interagire con l’azienda tramite un cartellone pubblicitario o un annuncio stampato, mentre il digital marketing fornisce una via per la comunicazione bidirezionale tra un’azienda e i suoi clienti effettivi o potenziali.

In questo periodo, il tempo trascorso sullo schermo è ai massimi storici. Il marketing digitale sfrutta questa realtà, promuovendo prodotti e servizi aziendali su Internet. In questo modo, le aziende si assicurano che i loro sforzi di marketing abbiano maggiori probabilità di raggiungere i clienti, indirizzandoli dove trascorrono la maggior parte del loro tempo.

Dalle startup alle imprese, un approccio di marketing digitale sfaccettato può portare a significativi vantaggi commerciali. Una strategia di marketing digitale di successo generalmente implica una combinazione di vari metodi, tra cui pubblicità online, ottimizzazione e marketing dei motori di ricerca, marketing e gestione dei social media e creazione di contenuti, tra gli altri.

Ci sono modi diversi di fare digital marketing?

Il marketing digitale è un termine ampio che comprende molti canali diversi per promuovere gli interessi commerciali ai potenziali clienti. A seconda delle esigenze e degli obiettivi aziendali, ci sono innumerevoli modi per condurre il marketing digitale. Non è un esercizio con lo stampino.

Detto questo, esistono diversi metodi comuni per condurre il marketing digitale, tra cui:

Ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO): la SEO è la pratica di migliorare il posizionamento all’interno dei principali motori di ricerca per aumentare il traffico online.

Marketing sui motori di ricerca (SEM): il SEM sfrutta la pubblicità online a pagamento per aumentare la visibilità del sito Web all’interno dei motori di ricerca. SEM è spesso utilizzato in combinazione con SEO.

Pay-Per-Click (PPC): il PPC è un metodo online per la pubblicità in cui un’azienda paga per i suoi annunci solo quando una persona fa clic su di essi.

Social Media Marketing (SMM): è la pratica di utilizzare i canali dei social media per promuovere prodotti o servizi aziendali. L’uso degli influencer dei social media, spesso indicati come influencer marketing, è prevalente in SMM.

Email marketing: l’email marketing consente alle aziende di inviare contenuti promozionali con marchio direttamente a potenziali clienti tramite e-mail. L’uso di newsletter automatizzate è comune in questo contesto.

Marketing di affiliazione: il marketing di affiliazione è un esercizio basato sulle prestazioni che consente la condivisione delle entrate e la compensazione pay-per-sale (PPS) all’interno di una rete comune.

Marketing dei contenuti: il marketing dei contenuti si riferisce alla pubblicazione e alla distribuzione di materiale testuale, video o audio ai clienti online. Blog, video e podcast sono modi comuni per le aziende di impegnarsi nel marketing dei contenuti.

Pubblicità nativa: la pubblicità nativa implica la fusione di materiali di marketing in un mezzo, rendendo ugualmente importanti il ​​messaggio sottostante e gli scopi di marketing. Il contenuto sponsorizzato, in cui un’azienda pubblica i propri contenuti su un sito Web diverso, è un metodo comune di pubblicità nativa.

Come indica l’elenco sopra, esistono numerosi modi per eseguire una strategia di marketing digitale. Per la maggior parte delle aziende, una strategia di successo implica l’uso e l’applicazione di più metodi differenti.

Quali sono i vantaggi del digital marketing?

A livello generale, il marketing digitale consente alle aziende di raggiungere i clienti durante le attività quotidiane, come la scansione dei social media, la lettura di articoli online, la visione di video, ecc. Quando i clienti sono esposti al marketing in questo tipo di modo naturale e regolare, può produrre un varietà di vantaggi commerciali.

Più specificamente, il marketing digitale può aiutare le aziende a ottenere uno o tutti i seguenti vantaggi:

Copertura globale: a differenza dei metodi tradizionali, il marketing digitale non è necessariamente legato a un’area geografica specifica. Internet è disponibile per i clienti in tutto il mondo. Ciò consente alle aziende di commercializzare e vendere a clienti che vivono in uno stato o paese diverso, eliminando molte barriere tradizionali all’ingresso.

Basso costo di ingresso: per raggiungere la portata globale del marketing digitale attraverso i canali tradizionali, ci sarebbe un serio prezzo da pagare. D’altra parte, alcuni aspetti del marketing digitale possono essere raggiunti con un piccolo investimento di tempo e risorse. Ad esempio, anche le piccole imprese o le startup possono creare un sito Web, gestire i social media e pubblicare blog senza spendere troppo.

ROI misurabile: per massimizzare i profitti, le aziende devono valutare attentamente il ritorno sull’investimento (ROI). Con il marketing tradizionale, il ROI può essere difficile, a volte impossibile, da misurare. D’altra parte, il digital marketing offre visibilità in tempo reale sull’efficacia di ogni campagna, consentendo ai leader aziendali di prendere decisioni ben informate per aumentare le entrate e aumentare i profitti.

Targeting migliorato: il marketing digitale consente alle aziende di indirizzare dati demografici molto specifici di potenziali clienti. Coinvolgendo i clienti in una particolare area geografica, settore o canale sociale, le aziende hanno maggiori possibilità di raggiungere il proprio target demografico.

Adattabilità dinamica: le strategie di marketing digitale sono estremamente malleabili e flessibili, consentendo alle aziende di adeguare la rotta quando necessario. A differenza delle tradizionali campagne di marketing a lungo termine, le aziende possono adattare al volo i propri sforzi digitali, consentendo rapidi pivot quando necessario per realizzare opportunità commerciali.

Connessione immediata: prima di effettuare un acquisto, i clienti moderni generalmente conducono ricerche online e valutano le recensioni. Il primo passaggio di questo processo inizia in genere con un motore di ricerca. In questo modo, le aziende con strategie SEO, SEM e PPC sviluppate possono connettersi immediatamente con i clienti.

Costruzione di relazioni: l’ascesa dei social media li ha trasformati in una piattaforma di comunicazione dominante per molti dati demografici dei clienti. Inoltre, i clienti desiderano sempre più interagire con le aziende alle loro condizioni e sulla loro piattaforma preferita. Di conseguenza, le aziende che si impegnano in pratiche SMM efficaci possono costruire relazioni di lunga data e leali con i clienti attuali e potenziali.

admin_pyg

Write a Reply or Comment